Assessori Terra

E’ stato ufficializzato undoppio cambio in Giunta ad Aprilia: nel pomeriggio del 6 agosto il sindaco Antonio Terra ha affidatol’Assessorato all’Ambiente a Monica Laurenzi e la delega all’Urbanistica a Omar Ruberti. Ha commentato il sindaco di Aprilia:  “Voglio innanzitutto ringraziare Michela Biolcati Rinaldi e Salvatore Codispotiper il lavoro svolto con professionalità e dedizione in questi anni, questo cambio segue una riflessione già avviata in maggioranza e avviene su indicazione del gruppo Piazza Civica che intende dare, in questo modo, un apporto politico-amministrativo all’azione dell’esecutivo cittadino ancor più incisivo ed efficace”. Monica Laurenzi, 52 anni, è stata dirigente nazionale di Legambiente e coordinatrice della Lista Terra in questi anni, mentre Omar Ruberti (41 anni) è l’attuale capogruppo consiliare di Piazza Civica, la formazione politica nata dall’esperienza della Lista per Antonio Terra Sindaco, incarico dal quale si è già dimesso prima di accettare l’incarico come assessore. Ha concluso lo stesso Terra: “A Monica e Omar va il mio personale augurio di buon lavoro Sono certo che, con le loro competenze e la loro passione, sapranno guidare al meglio due dei settori cruciali per lo sviluppo della nostra Città e per la promozione e la difesa del nostro territorio”. L’ormai ex assessore all’Ambiente Michela Biolcati Rinaldi ha fatto il suo commento ad una nota:  “Oggi termina il mio incarico da assessore nella giunta Terra ma non il  percorso politico per la mia amata Aprilia. Continuerò a perseguire il bene per la città e a partecipare, con l’attuale maggioranza, alle decisioni che di volta in volta verranno assunte. Con l’attuale maggioranza ma certo non al fianco di Piazza Civica, ex lista Terra.
La lista Terra non è nata come movimento politico a sé stante, con tanto di statuto, segreteria ed organizzazione vera e propria. E’ stata invece, sin dall’inizio, un contenitore dove raggruppare candidati a sostegno del Sindaco Antonio Terra, con provenienze ed esperienze diverse. Basti pensare che la lista Terra nasce perché ci sono molti candidati ai quali la lista Forum (la lista storica del Sindaco) non riesce a trovare un posto nei 24 e si decide così di costruire un’ulteriore lista.  I candidati che hanno partecipato con la lista Terra alle comunali 2018 non sono stati contattati per decidere il cambio di nome e pertanto questo non è un semplice cambio di nome, ma la creazione di un nuovo movimento politico, rappresentato dagli attuali consiglieri comunali Ruberti, Petito, Iacoangeli e Diamanti, oltre che dalla coordinatrice dello stesso gruppo, Laurenzi.
Questi consiglieri hanno deciso un percorso politico, forti del “peso” del gruppo consigliare all’interno della maggioranza che governa la città, con modalità e soprattutto tempi che non ho potuto condividere. Sono stata eletta quindi, come rappresentante della lista Terra e poi mi sono dimessa per essere nominata assessore della lista Terra e così continuo a ritenermi, non avendo nulla a che fare con Piazza Civica e con il gruppo che la rappresenta in consiglio comunale.  Ringrazio il sindaco per la fiducia accordatami nel conferirmi la carica di assessore, la giunta e maggioranza  per le dimostrazioni di stima politica e personale che mi hanno esternato in queste ultime settimane di empasse.
Esternazioni che mi hanno gratificata e che mi hanno fatto comprendere quanto il mio percorso sia stato sempre corretto e proficuo dal 2009 ad oggi. Un ringraziamento particolare lo devo a tutto il settore ambiente del comune, dai dirigenti ai funzionari, che mi hanno sempre supportata in ogni percorso e decisione, spesso difficili, da intraprendere, nonché alla Progetto Ambiente, braccio destro dell’assessorato,  anch’essa dalla dirigenza a tutti i dipendenti che sono stati sempre efficienti e sono il primo step del rapporto con i cittadini nella quotidianità del loro lavoro. Sono stati due anni intensi, molte sono le cose delle quali sono orgogliosa di aver portato a termine. Tanto è stato fatto e tanto  ancora c’è da fare. Uscire dalla giunta non significa uscire dalla scena politica, della quale faccio parte consecutivamente  dal 2009, prima volta che sono stata eletta in consiglio comunale, candidata nella lista civica a sostegno del sindaco D’Alessio.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui