Chiesuola

Nella giornata di lunedì 12 aprile sono iniziati degli interventi di riqualificazione in vista della riapertura dell’isola ecologica in località Chiesuola a Latina. La durata prevista dei lavori è di circa 90 giorni, per un importo complessivo di 133mila euro in parte finanziati da un contributo erogato dalla Provincia di Latina per il potenziamento della raccolta differenziata e la prevenzione e riutilizzo dei rifiuti urbani. Ha detto l’assessore all’Ambiente Dario Bellini: “È un intervento alla cui progettazione abbiamo lavorato intensamente per renderlo il meno impattante possibile dal punto di vista economico, senza tuttavia diminuirne in alcun modo l’efficacia. L’isola ecologica della Chiesuola, dunque, riaprirà presto per servire un quadrante molto importante del nostro territorio comunale e in buona parte già interessato dalla recente partenza del porta a porta. È un ulteriore passaggio che l’Amministrazione compie nell’ambito della riorganizzazione e riqualificazione del sistema di gestione dei rifiuti. Inoltre, seguirà presto un altro intervento, al quale il Servizio Ambiente sta lavorando con finanziamenti regionali, che porterà a riaprire anche l’isola ecologica di Latina Scalo”. Una volta riattivata, l’isola ecologica della Chiesuola si aggiungerà ai due centri di raccolta di Abc operativi in via Bassianese (dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 17) e invia Massaro, zona Latina Lido (dall’1 ottobre al 31 maggio, il martedì, giovedì e sabato dalle 8 alle 12; dall’1 giugno al 30 settembre, dal lunedì alla domenica dalle 9 alle 13).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui