Incontro

Nella giornata del 20 settembre c’è stato, nella sede del Comune di Latina,  l’incontro organizzato dal sindaco Damiano Coletta con il Ministro del Lavoro Andrea Orlando per fare il punto sulle principali vertenze presenti sul nostro territorio, incontro al quale hanno partecipato anche il segretario generale della Cisl di Latina, Roberto Cecere ed i segretari generali di Cgil e Uil, Giovanni Gioia e Luigi Garullo. Dopo un’ampia panoramica sulle questioni inerenti la sicurezza nelle aziende, il Ministro ha anticipato l’inserimento di nuovi ispettori del lavoro sul territorio nazionale e soprattutto maggiori controlli nelle Asl, per armonizzare le attività con gli altri enti preposti. Per quanto riguarda la Corden Pharma di Latina, pur sottolineando la disponibilità come Ministero per utilizzare gli ammortizzatori sociali, il Ministro ha condiviso l’idea di un tavolo interministeriale allargato al Ministero dello Sviluppo e con la Regione Lazio come tramite che riunisca tutte le parti interessate per un progetto di sviluppo industriale dello stabilimento che sta vivendo un momento di grande difficoltà. E’ stata affrontata la questione delle politiche attive del lavoro per fare incontrare domanda ed offerta nel mercato del lavoro e quello della formazione Il commento del segretario Segretario Cgil Frosinone Latina Giovanni Gioia: “Sono state affrontate le problematiche più cogenti relative al mondo del lavoro nella provincia di Latina; un occasione di scambio e confronto estremamente importante: abbiamo segnalato ed evidenziato le maggiori criticità in ambito occupazionale della provincia pontina, il Ministro Orlando – che ringraziamo – si è impegnato a seguire tutti i casi sottoposti oggi alla sua attenzione e a tenere aperto il dialogo con le organizzazioni sindacali”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui