Incontro con i cittadini per ripristinare la linea ferroviaria Fossanova – Terracina

Manifestazione WWF

Circa un centinaio di cittadini il 21 settembre nell’area della stazione ferroviaria di Terracina si sono radunati per un incontro, organizzato dal gruppo Litorale Pontino, sulle prospettive di riapertura della linea. Uno striscione preparato da Wwf Terracina,  “Ridateci il treno – Manca dal 2012″, è stato esposto nelle diverse piazze ella città come hanno spiegato gli organizzatori “Un modo per comunicare  che si ricomincia a sperare nella riapertura della tratta ferroviaria”.Si è poi tenuta una conferenza stampa all’aperto proprio nell’area della stazione. Presenti all’incontro anche l’assessore del Comune di Terracina Emanuela Zappone e la consigliera regionale Gaia Pernarella che hanno fatto il punto della situazione alla luce di alcuni finanziamenti regionali e stataliprevisti per il ripristino della linea in quanto ci sono 4 milioni della Regione Lazio destinati alla messa in sicurezza di Monte Cucca, il cui procedimento amministrativo è stato affidato al Comune di Terracina. Ha chiarito il WWF: “Per questo procedimento  l’Ufficio tecnico sta terminando la raccolta dei pareri dei diversi enti interessati, per poi procedere alla gara d’appalto. Espletata questa fase, si procederà all’utilizzo dei 6 milioni stanziati dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, per il ripristino della ferrovia”. 

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *