Incidente

Due persone hanno travolto uno scooter e ucciso due persone e poi sono scappati dal luogo del sinistro. I carabinieri del locale reparto territoriale hanno rintracciato l’auto pirata coinvolta nell’incidente che è avvenuto nella serata del 24 settembre ad Aprilia in Via La Gogna. A bordo c’erano madre e figlio, di 60 e 40 anni, che sono stati entrambi identificati dai militari e ritenuti responsabili di omicidio stradale in concorso e omissione di soccorso. I militari stanno stanno indagando per comprendere chi dei due fosse al volante in quel momento. Il violento impatto frontale tra la Fiat Stilo e lo scooter ha fatto sbalzare per diversi metri i due uomini che erano in sella al mezzo a due ruote. Per entrambi non c’è stato nulla da fare: all’arrivo dei soccorsi erano già deceduti. Si tratta di un 50enne e di un 55enne, entrambi sprovvisti di documenti, la cui identità è stata accertata dai militari solo dopo un lungo lavoro di ricerca. I volti apparivano inoltre irriconoscibili. Madre e figlio saranno sottoposti ad analisi del sangue e denunciati.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui