Incidente per Max Biaggi sul circuito de Il Sagittario

Incidente Max Biaggi

Max Biaggi, indimenticato campione di motociclismo, si stava allenando sulla pista del circuito Il Sagittario sulla Pontina, quando è stato vittima di un incidente in diverse occasioni si era allenato sulla pista che si trova lungo la Pontina e domenica prossima, 11 giugno, avrebbe dovuto partecipare alla gara degli Internazionali di Supermoto in classe Onroad. La dinamica dell’incidente è ancora da chiarire. Il circuito è stato raggiunto dalla polizia di Latina per i primi accertamenti, mentre il pilota romano è stato trasferito in eliambulanza al San Camillo di Roma. Proprio su questa pista nel 2013 si era consumata una tragedia: un incidente in cui era rimasto vittima il giovane pilota Doriano Romboni, morto proprio nel giorno in cui partecipava, sul circuito del Sagittario, al Sic Day, il memorial in ricordo di Marco Simoncelli. Nel corso degli accertamenti medici effettuati sul pilota, il direttore del pronto soccorso dell’ospedale San Camillo di Roma, Emanuele Guglielmelli ha stabilito la prognosi: “Per ora la prognosi è riservata, ma se tutto andrà bene, guarirà in trenta giorni. Biaggi è giunto in ospedale -alle 14,04, in elisoccorso. La rete del 118 ha funzionato molto bene, siamo stati subito allertati come avviene in casi simili. Quando è arrivato era sveglio e cosciente, non ha mai perso conoscenza. Ha un trauma toracico importante e per questo motivo, a scopo precauzionale, lo ricovereremo nel reparto di rianimazione. La prognosi resta riservata e alle 19 verrà emesso un nuovo bollettino. C’è una piccola faldina che stiamo monitorando. Se non ci saranno complicazioni la prognosi sarà di 30 giorni. “

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *