Incendio

Un provvedimento della Regione Lazio ha permesso di sospendere l’autorizzazione alla “Eco X”, l’azienda di via Pontina Vecchia a Pomezia che trattava rifiuti andata a fuoco il 5 maggio scorso, “sino a compiuta bonifica del sito” e diffidato la proprietà a presentare in Regione entro metà giugno una “dettagliata relazione sullo stato dei luoghi e sulle azioni da intraprendere per porre in sicurezza il sito stesso. La decisione è stata notificata all’attuale società intestataria dell’impianto, la Eco Servizi per l’Ambiente srl che dal 2014 ha preso il posto di Eco X. La decisione è stata formalizzata con la pubblicazione della determinazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio. La Regione ha anche disposto che “ogni futura attività da porre in essere sull’impianto dovrà essere autorizzata da questa Autorità competente e che la riattivazione dell’impianto potrà essere accordata solo successivamente alla presentazione di apposita istanza da parte della Società medesima.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui