Incendio a Sezze. Paura per le abitazioni

Incendio_TpOggiIeri pomeriggio incendio molto vasto a Sezze. Precisamente il Monte Trevi è andato in fiamme. Sulla fiancata del Monte le fiamme sono scese velocemente sul lato che, dopo la Sedia del Papa, scende verso la 156, all’altezza dei laghetti. Ben presto le fiamme si sono allargate, e ben presto la paura si è diffusa. L’incendio era ben visibile anche da Latina, complice un pomeriggio freddo ma sereno, con il sole che ha provato a scaldare la giornata. L’incendio è presumibilmente di origine dolosa, visto che le temperature rigide difficilmente hanno creato l’autocombustione. Forse le fiamme sono state generate dai fuochi accesi per bruciare le potature degli uliveti della zona, e il vento abbinato alla secca vegetazione hanno fatto il resto. Tanto lavoro per i Vigili del Fuoco che non hanno potuto usufruire dei mezzi aerei per l’avvicinarsi del buio. Infatti le fiamme sono divampate intorno alle 16. L’aiuto dei mezzi aerei portanti acqua sarebbe stato efficace, ma i pompieri hanno come sempre svolto ugualmente un ottimo lavoro, evitando pericoli per le abitazioni vicine, e pericoli ai vicini ripetitori televisivi. Tanta paura, quindi, per gli abitanti, ma non c’è stato alcun danno ad abitazioni e persone. Non solo in estate assistiamo agli incendi.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *