Giuseppina Giovannoli

Nella notte tra l’8 e il 9 maggio è stata incendiata l’auto del sindaco di Sermoneta Giuseppina Giovannoli. Insieme alla sua vettura è stata danneggiata anche quella del fratello. Entrambi i veicoli erano parcheggiati vicini all’interno della proprietà di famiglia. Sembra non ci siano dubbi sulla natura dolosa dei roghi. Gli accertamenti eseguiti subito dopo aver domato le fiamme hanno consentito di verificare infatti lapresenza di un innesco. Il fuoco ha intaccato solo in maniera superficiale le due auto e i danni sono per fortuna minimi.  Sul caso stanno indagando  i carabinieri. Il sindaco non sa darsi spiegazioni per quanto accaduto, ma ha pubblicato nella mattina del 9 maggio, un post sulla sua pagina Facebook: “Questa notte la mia auto e quella di un mio familiare sono state danneggiate da un incendio. Io e la mia famiglia confidiamo nelle forze dell’ordine affinché facciano al più presto chiarezza sull’accaduto. Sono incredula, ma nello stesso tempo serena: vado avanti a testa alta e continuerò a svolgere il mio incarico di amministratrice con lo stesso impegno e la determinazione di sempre”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui