Inaugurazione biblioteca casa dei Libri di Formia
Inaugurazione biblioteca Casa dei Libri di Formia

Sabato 7 febbraio anche se il tempo atmosferico certamente era favorevole, ha visto una presenza massiccia di persone ed in particolare mamme che hanno accompagnato i loro bambini, all’inaugurazione della Biblioteca per Bambini “LA CASA DEI LIBRI” , sita in Via Cassio a Formia.

Se la missione educativa di una comunità è quella che deve dare ad ogni bambino il diritto di sviluppare a pieno le sue potenzialità intellettive, il comune di Formia ha realizzato a pieno questo diritto. Il servizio offerto da questa biblioteca, fornita di CD, video e libri per bambini, dà la possibilità di accedervi anche agli adulti. Ma sono i piccoli i protagonisti di questa casa dei libri.

La biblioteca è divisa in tre fasce di età:

  • Da 0 a 3 anni, dove ci sono libri con sole immagini, una stanza giochi ed un angolo per l’allattamento per i piccoli nati;
  • Da 4 a 6 anni, dove ci sono film, canzoni, favole, filastrocche ed altro, tutto in funzione dell’ età prescolare;
  • Da 7 a 10 anni, dove sono presenti vari tipi di materiale cartaceo e digitale di diversi argomenti adatti all’età scolare.

Vale la pena riportare le parole che il sindaco di Formia, dott. Sandro Bartolomeo, sensibile alle tematiche dei bambini in quanto ha lavorato nel suo settore medico come neuropsichiatra infantile, riguardo a questa iniziativa: “Leggere è l’attività principale che distingue l’uomo da tutte le altre specie viventi. Imparare a leggere non è un ‘attività innata come respirare, mangiare, camminare. Un bambino deve imparare a leggere, qualcuno deve insegnarglielo. Prima che lo faccia la scuola, la famiglia deve far nascere questo desiderio attraverso le letture animate e il racconto con gli adulti. Poi c’è la scuola: leggere deve diventare, oltre che una capacità, un desiderio che gi adulti devono continuamente stimolare. La lettura espande la conoscenza arricchendo la mente di ciascuno di noi.

Le biblioteche 0 – 10 anni hanno proprio questa funzione: rendere l’accesso alla lettura uguale per tutti!”

L’animazione della manifestazione ha visto presenti i componenti del teatro Bertollt Brecht e del musicista Mauro Baroni.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui