Maons. Luigi Vari

L’arcivescovo di Gaeta Luigi Vari in un videomessaggio si rivolge alla Chiesa diocesana ringraziando tutti tutti coloro che stanno lavorando in questa delicata emergenza. Un ringraziamento a tutti i bambini che ci stanno inviando i loro messaggi di speranza. ma sopratutto ci ha tenuto a ricordare che se anche siamo lontani da Dio fisicamente, perché le chiese sono chiuse, ed è a rischio anche la celebrazioni delle liturgie della settimana santa, però Dio è sempre vicino ad ognuno di noi. Ecco il testo del videomessaggio dell’arcivescovo di Gaeta: “Ringrazio chi mi da l’occasione di rivolgere a tutti quelli che sono in questo momento davanti alla televisione. E’ un momento importante quello che stiamo vivendo, non esistono momenti solo negativi,esistono momenti brutti che possono far nascere dei pensieri dei sentimenti forti dentro di noi. Un momento in cui ci mancano le cose  che spesso noi non apprezziamo, ci mancano gli altri, ci manca la libertà, ci manca anche Dio un pò. E allora credo che in questo tempo possiamo renderlo un tempo in cui ci riappropriamo di tutto questo. Già ci rendiamo conto che di questo dobbiamo essere contenti, intorno a noi si moltiplicano iniziative di solidarietà, che anche umanità che sembrava essere sotto la cenere, si sta ravvivando. E voglio veramente ringraziare tutti quelli che sono testimoni di questa solidarietà, che ci rende tutti più sicuri e più forti. E poi anche è il momento in cui ognuno di noi può mettersi davanti al signore di dire: “Guarda, noi tutto quello che c’è da fare lo facciamo, però aiutaci pure tu.” Quella frase che sta tappezzando i muri di mezza Italia, che parla di speranza, è una frase che può diventare una preghiera: “Con il tuo aiuto, Signore, con il tuo aiuto, tutto andrà bene“. E a tutti coraggio e forza e veramente, sicuramente ce la faremo. “

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui