Il vice ministro Cancellieri polemizza sulla maxi multa relativa ad Autostrade


Il viceministro Cancellieri

L’ipotesi di una maxi multa da comminare alla società Autostrade SpA non trova d’accordo il viceministro Cancellieri, spiegandolo in una nota rilasciata alla stampa:

” Stamattina leggo che avanza l’ipotesi di una maxi multa ad Autostrade per evitare la revoca delle concessioni.

Una maxi multa non rende giustizia alle 43 vittime del crollo del ponte Morandi.

Una maxi multa è un compromesso inaccettabile dopo gli infiniti crolli e disagi dovuti all’incuria delle opere autostradali concesse ad Autostrade.

Lo Stato non gioca al ribasso e una maxi multa è uno sconto troppo alto a chi negli anni si è arricchito non garantendo la sicurezza delle autostrade italiane e dei cittadini che le percorrono ogni giorno.

Il Movimento 5 Stelle non fa sconti!

Non possiamo dimenticare le 43 vittime del ponte Morandi.

Non possiamo dimenticare la tragedia ed il dramma vissuto quel 14 agosto dai loro familiari.

Non possiamo far finta di non aver letto delle centinaia di inchieste su dossier FALSIFICATI che continuano a mettere a rischio la vita dei cittadini.

Non possiamo dimenticare il crollo del 31 dicembre nella galleria Bertè, come non possiamo dimenticare che se non è successa una strage è solo grazie alla provvidenza divina.

Noi non dimentichiamo e una maxi multa è troppo poco per rimediare agli errori e agli inganni di anni.

La revoca delle concessioni ad Autostrade resta l’unica soluzione!”

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *