Autobus

Il Cotral ha fornito le videoregistrazioni dalle quali è stato possibile individuare ilpullman, partito da Priverno-Fossanova, su cui venerdì scorso, 24 luglio ha viaggiato il cittadino bengalese che, pur essendo positivo al Covid, non ha rispettato l’isolamento domiciliare. Non si tratta, come è stato inizialmente ipotizzato, della corda delle 8.50 ma del secondo autobus, quello partito alle 9.10 sul quale hanno viaggiato solo sette passeggeri, che saranno rintracciati e monitorati. Dalle immagini è emerso chiaramente che tutti indossavano la mascherina e che sono state pienamente rispettate le distanze tra ognuno di loro, e come ha commentato il sindaco di Priverno Anna Maria Bilancia  “e questo ci fa ben sperare che non ci saranno altre conseguenze. I passeggeri del pullman delle 8.50, che ad un primo momento sembrava essere il pullman interessato, non sono quindi in alcun modo coinvolti. Vorrei rivolgere un sentito ringraziamento all’assessore regionale Alessio D’Amato, alla presidente di Cotral Colaceci e al direttore generale Ferraro, che si sono attivati subito per il reperimento delle immagini che ci hanno aiutato a capire meglio e naturalmente alle forze dell’ordine locali e agli operatori sanitari del Sisp del Goretti, impegnati attivamente ancora in una di quelle vicende capaci di togliere la tranquillità a tutti”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui