Il trasferimento del Commissariato di P.S. di Formia argomentato nel Consiglio Comunale

Sandro Bartolomeo
Sandro Bartolomeo
Giunta Comunale
Giunta Comunale

Dopo la votazione dei verbali della seduta precedente, come comunicazione il Sindaco Bartolomeo ha esposto quanto gli è stato riferito in un incontro avuto con il Questore di latina dott. De Matteis. Ecco ciò che ha detto il sindaco riferendo all’intero Consiglio per questa questione: “Volevo informare il Consiglio di una questione che mi è stata sottoposta dal Questore di Latina, il dott. De Matteis, unitamente a un alto dirigente del Ministero degli Interni, e cioè che il Commissariato di Polizia ha bisogno di una nuova sede. In quanto  Per motivi che ovviamente riguardano la contrattazione per l’attuale proprietario che ha in affitto dei locali, il Commissariato ritiene eccessivamente oneroso l’attuale contratto, ritiene oneroso avere  anche avere due sedi nello stesso territorio così a poca distanza separate, quella di Formia e quella di Gaeta, ed essendosi reso libero l’intero Tribunale di Gaeta e considerando che hanno già, credo, preso in fitto per il Commissariato di Gaeta una parte dei locali dell’ex Tribunale, loro riterrebbero opportuno accorpare tutta la sede del Commissariato di Zona nell’ambito dei locali dell’ex Tribunale di Gaeta. Io ho detto chiaramente che per quanto riguarda Formia personalmente esprimevo il mio dissenso per questa soluzione, dicendo che anche dal punto di vista del messaggio che in qualche modo viene dedotto da questa decisione e cioè lo spostamento dalla città di Formia che dal punto di vista dell’importanza del controllo del territorio è sicuramente il centro di tutta la parte meridionale della provincia di Latina, io ritenevo questa decisione sbagliata e ho anche detto che l’avrei riferito al primo  Consiglio comunale utile affinché il Consiglio Comunale vuole e metta in atto tutte le azioni che ritiene più opportuno. Mi è stato risposto che se Formia desidera mantenere  la sede del Commissariato deve impegnarsi a trovare  una nuova sede che possa ospitare l’intero Commissariato a Formia e a Gaeta, quindi locali di una certa importanza, di una certa grandezza e dimensione e che permetta a loro di accorpare i due  servizi sul territorio. Quindi io anche fatto presente ovviamente che questa cosa non è una cosa che noi possiamo fare in un attimo perché se avessimo locali di questa rilevanza liberi sul territorio sicuramente avremmo già avuto un loro utilizzo per tante altre possibili opzioni che non è semplice trovare migliaia di metri quadrati  in locali abbastanza centrali per poter ospitare un servizio di questo genere. Allora la mia opinione è che noi oggi se poi c’è accordo su questo i capigruppo preparano un ordine del giorno  che il consiglio vota da inviare al Ministero degli Interni, al Questore e la Prefetto di Latina e quanti altri sono interessati a questa problematica e ovviamente abbiamo necessità di tempo, ci dobbiamo prendere un tempo per poter valutare le decisioni che riteniamo più opportune. Certo, loro non mi hanno detto che questo avverrà domani mattina, non è una decisione immediata, però è una decisione di prospettiva che io credo loro abbiano maturato dal punto di vista strettamente tecnico per alcune convenienze che questo comporta per loro. Siamo, io immagino, ci sia da pensare che ci sia una certa unità del Consiglio Comunale unità per ragionare intorno a questo, cioè i capigruppo Schiano, Bortone e Mattia Zannella  a preparare un ordine del giorno da sottoporre anche ai capigruppo della minoranza ed eventualmente votarlo durante il Consiglio Comunale, non c’è bisogno che lo scriviamo, lo potete preparare e poi viene votato dal Consiglio.”

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *