Test

Continua a rimanere alta l’attenzione a Fondi  dove nel solo mese di novembre sono stati oltre 300 nuovi positivi al covid. Nove i contagi riportati nel bolletino della Asl del 27 novembre, giornata nella quale c’è stato un nuovo confronto tra il sindaco Beniamino Maschietto e le forze dell’ordine utile per fare il punto della situazione soprattutto in merito al rispetto delle restrizioni vigenti al momento. Un appello è stato rivolto dal primo cittadino in particolare ai giovani, ma anche a quanti, positivi, sono in isolamento domiciliare. Ha spiegato il sindaco Maschietto, commentando proprio gli ultimi confronti avuti con gli enti preposti: “Voglio ricordare ai positivi della nostra città che non rispettano la quarantena per fare la spesa o andare in farmacia, che è attivo un servizio, in convenzione con la Croce Rossa, per la consegna gratuita a casa di generi alimentari e medicinali. Ci sono inoltre moltissime attività che effettuano consegne a domicilio. Questo è solo uno degli aspetti emersi durante un lungo confronto con le forze dell’ordine con le quali mi interfaccio periodicamente così come faccio anche con la Asl e con gli altri sindaci del territorio. Ci saranno quindi controlli mirati ma occorre più responsabilità da parte dei cittadini tutti e in particolare dei giovani, refrattari al rispetto delle regole anche in questi giorni molto difficili per la nostra città”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui