Il sindaco di Castelforte Pompeo

Le critiche della minoranza consiliare di Castelforte hanno fatto scendere in campo l’attuale sindacxo Pompeo che ha voluto rispondere alle ingenerose puntualizzazioni dei consiglieri di minoranza con un comunicato inviato alla stampa: “Più volte ho pensato di non rispondere agli attacchi dell’ex ma per rispetto dei cittadini mi corre l’obbligo di dare qualche chiarimento.

Sulle manifestazioni culturali abbiamo attuato un ampio e articolato programma di eventi realizzati attraverso la Biblioteca Comunale e altre associazioni del territorio. Mi riferisco, per essere chiaro, agli eventi del progetto “Diamo voce agli autori locali” ma anche ai qualificati Concerti che hanno toccato varie piazze del territorio comunale. La cultura, infatti, è patrimonio radicato in maniera forte e significativa nel programma di questa Amministrazione Comunale. Ma non basta. Anche il calendario delle manifestazioni estive è stato pieno di oltre 20 eventi che solo Castelforte Futura non ha visto. Forse perché impegnata a smaltire fuori del territorio comunale le amarezze della sonora sconfitta elettorale. Possibile che dopo un anno non sono riusciti a digerire il verdetto popolare?

Desidero, inoltre, ringraziare la Pro Loco e tutte le altre associazioni cittadine, nessuna esclusa, per la preziosa collaborazione che hanno assicurato al ricco cartellone di eventi. Eventi mai tanto partecipati come quest’anno.

Relativamente alle due serate presso il Parco Giardino Belvedere, organizzate in collaborazione con Radio Tirreno Centrale che nonostante il poco tempo a disposizione ha realizzato due grandi eventi, lascio la “parola” alle foto che mostrano le gradinate piene di partecipanti e ciò nonostante che nella seconda serata ha piovuto fino a mezz’ora prima. Il risultato è stato molto positivo anche perché è stata anche l’occasione per far meglio conoscere le Terme di Suio e lo stesso Giardino Belvedere che è davvero un fiore all’occhiello per la nostra area termale.

Ma, la cosa più assurda del comunicato di Castelforte Futura è l’accusa circa l’assenza dell’Amministrazione Comunale in merito ai fatti criminosi degli anni 2000 per i quali si sta svolgendo il processo in questo periodo. Mi si accusa di non aver salvaguardato il buon nome del nostro Comune. Niente di più falso. Infatti, io ho addirittura emanato un comunicato stampa, pubblicato su Latina Oggi, oltre che sui vari social, con il quale ho, prima di tutto, ringraziato le Forze di Polizia e l’Autorità giudiziaria per il loro impegno e per i risultati raggiunti attraverso le indagini, Poi ho espresso la più pesante condanna verso la criminalità organizzata e ho espresso piena vicinanza e solidarietà verso tutti gli imprenditori vittime di fatti criminosi e di minacce. Detto questo chiedo all’ex cosa ha fatto lui nel corso del suo mandato ed anche come rappresentante di una parte politica per quanto, purtroppo, è accaduto, addirittura quando lui aveva la responsabilità dell’Ente.

Un mio semplice consiglio: prima di dare giudizi su gli altri è bene che si facesse un esame di coscienza. Castelforte ha bisogno di tanto impegno e della collaborazione di tutti per risolvere le tante problematiche non certamente di sterili polemiche.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui