Ca’Rezzonico – Cappella di Zianigo – San Girolamo Emiliani di Giandomenico Tiepolo

Girolamo Emiliani nacque a Venezia nel 1486 in una nobile famiglia. Inizio una brillante carriera militare nell’esercito e diventa generale. Viene imprigionato e promette alla Vergine di mutare vita se riacquisterà la libertà. Riesce ad evadere. Da quel momento dedica la sua vita all’assistenza degli orfani, dei bisognosi e degli infermi. Fonda la Società dei Servi dei Poveri, divenuta poi Congregazione dei Chierici Regolari di Somasca. Ha un grande spirito di penitenza e cerca di realizzare in tutto la volontà divina. Raggiunge la profonda letizia interiore nell’annientare se stesso per amore di Cristo. Appartiene a quel gruppo di santi che si oppone allo scisma protestante e che ben aderisce alle direttive del Concilio di Trento. Muore di peste nel 1537.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui