San Marziano di Tortona

Marciano o Marziano è venerato come santo sin dall’antichità a Tortona (Alessandria), e fu inserito nella lista dei vescovi della città, sia dagli studiosi, sia dalla devozione popolare, come protovescovo di Tortona, indicando che il suo martirio sarebbe avvenuto ai tempi dell’imperatore romano Adriano (117-138). Documenti del secolo VIII, come gli ‘Atti’ abbastanza favolosi dei ss. Faustino e Giovita, non lo presentano ancora come vescovo, fu solo verso l’840 che Valafrido Strabone, nell’occasione della costruzione di una chiesa in suo onore, fatta erigere dal conte Alpgero, lo presenta come protovescovo di Tortona e martire.
Un altro documento del secolo X lo indica come vescovo di Ravenna, martire e sepolto a Tortona. La sua ricorrenza è al 6 marzo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui