Il santo del 22 settembre: santa Bassilla martire

Santa Bassilla

E’ una donna vissuta nei primi secoli quando essere cristiani era segno di pericolo per la propria vita per testimoniare la parola di Cristo. Bassilla è ricordata nella Depositio Martyrum sulla via Salaria Vecchia nell’anno 304 che è l’anno della traslazione dei suoi resti mortali. Già nel IV secolo era invocata come protettrice delle anime dei bimbi morti. I suoi resti dal cimitero di Bassilla, poi di S. Ermete, furono portati nella confessione di S. Prassede all’Esquilino.  Ecco una testimonianza del suo martirio: “ 20 maggio – A Roma, sulla via Salaria, il natale di santa Basilla Vergine, la quale, essendo di stirpe reale, ed avendo respinto un illustrissimo sposo, fu da lui accusata come Cristiana, e subito da Gallieno Augusto fu ordinato che o accettasse lo sposo, o perisse di spada; e poiché la stessa Vergine, di ciò interrogata, rispose di avere per sposo il Re dei re, fu trafitta dalla spada.”

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *