San Giovanni Paolo II
San Giovanni Paolo II

Karol Jozef Wojtyla inizia il mandato petrino il 22 ottobre del 1978. Il suo è un pontificato da record: compie centoquarantesi visite pastorali e visita trecentodiciasette parrocchie romane. Vive in maniera instancabile il suo spirito missionario, facendo centroquattro viaggi apostolici nel mondo. Ampissima è anche la sua produzione magisteriale; scrive quattordici encicliche, quindici esortazioni apostoliche, undici costituzioni e quarantacinque lettere, oltre a cinque libri. Desideroso di raggiungere gli uomini a tutte le latitudini, non si risparmia nessuna fatica pur di far sentire la vicinanza della Chiesa anche ai cristiani più lontani. Papa del dialogo e del confronto, incontra i rappresentanti delle altre religioni e nel 1986, ad Assisi, prega con loro per la pace nel mondo. Sempre giovane nel cuore e nello spirito, inizia la ormai consolidata tradizione delle giornate mondiali della gioventù; ama i giovani e i giovani ricambiano ilsuo amore. Devotissimo alla Vergine Madre, m,ette il suo ministero sotto il suo materno patrocionio con il motto “Totus tuus”. Conclude la vita terrena dando una luminosa testimonianza di vita accettata e amata fino alla fine nella grave sofferenza della malattia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui