Beatro Andrea Grego da Peschiera

Andrea Grego naque a Peschiera del Garda nel 1400 e scelse di diventare frate predicatore Assunse l’Abito Domenicano presso il convento di Brescia e poi si trasferi nel convento di san Marco a Firenze dove completo la sua formazione sotto la guida di Sant’Antonino.Terminato il periodo di formazione, venne inviato a predicare nella Valtellina. Qui prodigò a favore della povera popolazione ogni sua energia e 45 anni di durissimo ministero gli valsero l’appellativo di apostolo della Valtellina. Il segreto del suo successo era dovuto all’esercizio eroico della penitenza, dell’umiltà e dell’obbedienza. Ripeteva spesso: “Un religioso obbediente è un religioso santo”. Installò nuove parrocchie e creò monasteri, consolidò nel 1475 il convento di San Pietro Martire di Morbegno, dove morì il 18 gennaio 1485 e fu tumulato presso la chiesa dei domenicani di Morbegno dedicata ai SS. Antonio Abate e Marta. Papa Pio VIII il 26 settembre del 1820 lo proclamò beato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui