Santa Margherita Maria Alacoque

Margherita Maria Alacoque nasce il 22 luglio del 1647. Affidata all’educazione della madrina di Battesimo, torna in famiglia nel 1655 quando muore il papà. Non resta a lungo nella casa paterna, perché viene portata in un collegio di Clarisse per ricevere la formazione religiosa e la Prima Comunione. Vi rimane solo due anni in quanto si ammala, ma guarisce miracolosamente dopo aver fatto un voto alla Madonna. A 22 anni riceve la Confermazione e due anni dopo entra nel monastero della Visitazione di Paray – le – Monial. Ben presto si distingue per la sua profonda interiorità e per i doni mistici: in tre rivelazioni Gesù le mostra il suo sacro cuore. La superiora non le crede e questo le genera molta sofferenza. L’unico aiuto è san Claudio la Colombiòre che capisce la sua autenticità e le chiede ciò che Gesù le dice. Della sua esperienza mistica nascerà la festa del Sacro Cuore e la pratica dei nove primi venerdì del mese. Muore a 43 anni il 17 ottobre del 1690. Benedetto XV la canonizza il 13 maggio del 1920.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui