Sant’Arnoldo Janssen

Arnold Janssen, prete e insegnante tedesco, iniziò nel 1873 un’attività di apostolato missionario fondando prima un mensile, il “Piccolo Messaggero del Sacro Cuore di Gesù”, poi nel 1875 ha fondato la Società del Verbo Divino (Verbiti). A causa delle leggi anticattoliche bismarckiane (Kulturkampf) la casa madre sorse a Steyl, in Olanda. La prima missione fu nella Cina meridionale, ma presto i Verbiti si diffusero in tutti i continenti. Nacque anche un ramo femminile, le Serve dello Spirito Santo e uno contemplativo, le Serve dello Spirito Santo dell’Adorazione perpetua: “Dinanzi alla luce del Verbo e allo Spirito della grazia recedano le tenebre del peccato e la notte del paganesimo. E il Cuore di Gesù viva nel cuore degli uomini”, è la preghiera che il fondatore faceva recitare al termine di ogni riunione. Janssen – morto a Steyl nel 1909 a 72 anni – è stato canonizzato il 5 ottobre 2003 insieme a uno dei primi Verbiti, l’altoatesino Josef Freinademetz, morto in Cina 13 giorni dopo di lui, e a Daniele Comboni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui