Il red carpet del Festival di Venezia

Il red carpet di Venezia

Il Lido di Venezia, dove è in corso la 76esima edizione del Festival cinematografico, è preso letteralmente d’assalto da attrici, modelle, ospiti  che a vario titolo solcano il red carpet sfoggiando look curiosi o decisamente osè, ma anche mandando messaggi forti e impegnati. È il caso di Giusy Versace, l’atleta paralimpica che nel 2005 a 28 anni perse le gambe in un incidente automobilistico. Giusy è arrivata al Lido conle sue amiche e colleghe Jo Squillo Francesca Carolloper presentare ildocufilm “Donne in prigione si raccontano”,  un viaggio nella sezione femminile del Carcere di San Vittore di Milano e ha scelto di presentarsi con le sue protesi ben visibili, muovendosi perfettamente a suo agio sopra dei vertiginosi tacchi a spillo. Non solo: Giusy, che indossava un abito nero con delle stelle dorate, ha ornato anche le sue protesi di disegni e decorazioni, rendendole più glamour che mai. Il messaggio è molto chiaro: l’handicap non solo non deve essere nascosto, ma va rivendicato come un modo e un’opportunità per non arrendersi davanti alle difficoltà della vita, per non farsi scoraggiare dai pregiudizi, per non sentirsi diversi e per non permettere a nessuno di ghettizzare i diversamente abili.  Ha fatto molto parlare anche il tatuaggio che la divina del cinema francese, Catherine Deneuve, ha sfoggiato sulla schiena nuda: anche in questo caso il messaggio è a non rinunciare ad essere se stesse a qualsiasi età, concedendosi gesti anticonformisti visto che i tatuaggi generalmente sono appannaggio dei più giovani. Sul red carpet ha sfilato anche la bellissima modella israeliana, Bar Refaeli, sempre più innamorata del consorte Adi Ezra, che ha sfoggiato il pancione della sua terza gravidanza. Ma anche la modella rumena Madalina Ghenea, quella che in “Youth” di Paolo Sorrentino faceva rimanere di sale i due protagonisti del film mentre usciva nuda dall’acqua mostrando il suo perfetto lato b. C’è  anche Alessandra Mastronardi, madrina di questa edizione, Pedro Almodovar, Leone d’oro alla carriera, e le superstar Scarlett Johansson e Brad Pitt.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *