Damiano Coletta

E’ arrivata la conferma del contagio da covid per il sindaco di Latina Damiano Coletta dipo aver fatto il tampone molecolare. n giornata è arrivata la conferma: Lo ha raccontato lui stesso in una diretta sulla pagina Facebook del Comune, spiegando di aver avvertito i primi sintomi, febbre e spossatezza, nella mattinata di martedì: “In considerazione del mio ruolo e della mia esposizione ho ritenuto subito di dover fare un tampone rapido, che ho effettuato nel pomeriggio e che è risultato positivo. Poi un tampone molecolare che ha confermato la positività. Andando a ritroso ho cercato di capire quali potessero essere state le occasioni di contagio. Il fatto di essere stato prudente mi ha fatto stare tranquillo, gli incontri in Comune erano già ridotti al minimo e sempre in situazioni di estrema sicurezza. Non ho dovuto fare tanti percorsi: l’unica ipotesi possibile è legata a quanto accaduto giovedì sera al dormitorio di Viale XXIV maggio. Presumo che possa essere stato quello il motivo, anche se penso di aver adottato tutte le precauzioni possibili: avevo indossato il doppio guanto, la visiera e una doppia mascherina. Questo ci dimostra quanto, nonostante possiamo essere molto attenti, si possa correre comunque dei rischi”. Intanto, il piano dell’edficio comunale in cui si trova l’ufficio del sindaco è stato sanificato e tutti i collaboratori sono in smart working: “Ora sono un paziente covid positivo . Sono stato inserito nel programma di controllo e contact tracing. In quanto paziente ho ricevuto la telefonata di una dottoressa che mi ha chiesto sintomi e stato di salute e se potevo aver avuto contatti ravvicinati. Sono stato successivamente chiamato da un’altra operatrice per attivare la positività del mio caso sulla app immuni. Concludo ringraziando tutti. Da ieri sera, quando ho ritenuto necessario mandare il comunicato per trasparenza, ho ricevuti tanti messaggi di cui ringrazio tutti di cuore. Un augurio da sindaco, da paziente e da medico: affrontare la malattia con forza”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui