Nella settimana scorsa è stato registrato un repentino crollo del contagio da covid, anche grazie alla analisi della Asl Latina fatta nel periodo tra il 16 e il 22 giugno. Sono in totale 78 i casi registrati, a fronte dei 116 dell’ultimo rilevamento di una settimana fa e dei 130 dell’arco temporale tra il 2 e l’8 giugno. Analizzando la tabella in basso possiamo vedere come dopo il “picco” delle 27 nuove positività del 16 giugno la curva sia andata progressivamente scendendo. Per quanto riguarda i decessi, sono stati soltanto 2 (11 erano stati la settimana precedente ma in molti casi si è trattato di notifiche di decessi di pazienti residenti fuori provincia avvenuti nel mese di maggio). Nell’ultima settimana sono diminuiti i ricoveri che sono stati 6, mentre il bollettino precedente ne riportava 16, e sono aumentati i guariti che nella settimana appena trascorsa sono stati quasi mille (in quella precedente erano statu 598). Più di 33mila le vaccinazioni con una media di quasi 4800 ogni giorno. Per quanto riguarda la distribuzione dei contagi, come riportato nella tabella in basso, il comune con il dato più alto è quello di Cisterna (19) come era accaduto la scorsa settimana, anche se è stata registrata comunque una flessione della curva (erano 31). Sono 11 i nuovi casi a Latina città, così come a Sezze. Fondi è la città che ha fatto registrare la più alta diminuzione nel numero di contagi (9 questa settimana a fronte dei 30 della di quella precedente). Sono 17 i comuni della provincia pontina dove non sono state riscontrate nuove positività nell’intera settimana.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui