Giovanni Orlandi

Già la questione è seriamente delicata, in quanto le manifestazioni estive sono state veramente poche e comunque con una programma zione fatta all’ultimo minuto che non ha portato veramente nulla, ma la questione si fa seria quando non ci sono stati i turisti programmati, perché il Covid è tornato a colpire. Infatti il presidente della Confcommercio Lazio Sud di Formia Giovanni Orlandi ha voluto commentare la scelta dell’amministrazione di programma re una estate all’insegna dell cultura: “La programmazione culturale è indubbiamente una leva turistica importante, per cui l’investimento pubblico è sicuramente necessario. Formia si presta per i siti culturali di eccellenza e una tradizione significativa (Da Toto’ a Remigio Paone a numerose iniziative di spettacolo del passato) ma sono necessarie alcune condizioni imprescindibili: una programmazione sistematica e una forte azione pubblicitaria, in tutto il territorio regionale e nelle Regioni limitrofe. Purtroppo anche quest’anno il pur interessante programma cuturale estivo messo in campo dall’Amministrazione Comunale si sta realizzando e si realizzerà, prossimamente in sordina, senza un manifesto e/o passaggi pubblicitari sui media. Consapevoli della necessità di cautela per la situazione del Covid, vogliamo sottolineare che, considerando l’investimento pubblico per realizzare gli eventi previsti e in essere, senza una corretta diffusione pubblicitaria non c’è, né ci sarà un impatto virtuoso per la sofferente economia cittadina. Da tempo stiamo chiedendo di condividere programmi ed iniziative che possono essere di rilevanza per l’economia turistica, con dispiacere ancora una volta dobbiamo sottolineare l’assenza di ascolto e la poca attenzione al mondo delle imprese.” Quindi una criticità evidente, come già evidenziato lo scorso anno quanto sia il festival della Commedia Italiana che le Notti di Cicerone, anche se per quest’ultima gli spettacoli hanno avuto il tutto esaurito, non hanno portato una vera ricaduta economica allla già bistrattata economia cittadina. Si auspica che in futuro questo non accada più, e si facciano scelte politiche più oculate in questo settore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui