Carlo Medici

Massima allerta in tutto il territorio pontino in seguito all’aumento dei contagi da coronavirus che si stanno registrando negli ultimi giorni. Sono 107 i casi di questa settimana,  e 30 nella giornata del 19 settembre in quanto pesano inevitabilmente quelli legati al focolaio di Formia  che dalla città si è presto allargato anche ad altri centri del Golfo. Anche dalla Provincia, come ha dichiaro il presidente Carlo Medici in un post Facebook, si sta seguendo “con estrema attenzione l’evolversi della situazione riguardante l’emergenza covid-19 nel nostro territorio ed in particolar modo quella di Formia e del sud-pontino. La mia vicinanza ed il mio sostegno oltre che al sindaco di Formia ed a tutti i colleghi sindaci che in queste ore stanno gestendo la delicata situazione, va alla nostra Asl, con a capo il dottor Casati, che in questi mesi difficili si è dimostrata una delle migliori d’Italia. La Prefettura di Latina e tutte le forze dell’ordine in questi giorni stanno lavorando alacremente per coordinare tutte le forze nel campo della sicurezza. Sono sicuro che tutto volgerà al meglio. Il mio pensiero va a tutta la popolazione del sud pontino che in queste ore starà vivendo di certo in una comprensibile apprensione. Occorre la collaborazione responsabile di ogni cittadino per mantenere la situazione sotto controllo. Ogni comportamento inadeguato, ogni leggerezza, può metterci in pericolo tutti, in special modo le persone più fragili.  Per questo si raccomanda particolare attenzione ed osservanza puntuale dei protocolli anti-covid. Insieme supereremo questo difficile periodo”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui