Francesco Occipite Di Prisco

Finalmente il Partito Democratico di Formia batte un colpo: dopo alcune riunioni dove si è registrato un discorso di unità progressista, ma che ha fatto registrare l’interessato distinguo di Paola Villa che si candiderà a sindaco con una coalizione delleliste Un’Altra città e i Cinquestelle, ecco che dopo i diversi annunci che sono stati fatti in questi giorni, ha visto presentare il suo candidato, o almeno il più probabile candidato a sindaco nella persona del dottore Francesco Occipite Di Prisco, il quale con un messaggio inviato alla stampa, ha voluto mettere in risalto questa preziosa opportunità di ricostruire quell’alleanza progrtessista a sinistra che per un lungo periodo si era pressocché arenata negli scogli della gestione politico amministrativa della città: “Cari amici di Formia, nel ringraziare il PD per la fiducia espressa nei miei confronti voglio dirvi che la sfida che abbiamo davanti necessita dell’aiuto di voi tutti. Per me è la terza volta che sono chiamato a costruire un’alleanza ampia Democratica e Progressista. La prima volta nel ’93 con Progetto per Formia, e dopo aver portato nel 97 il simbolo de l’Ulivo a Formia, la seconda nel 2003 da Segretario dei Democratici di Sinistra. Nelle due volte abbiamo vinto la competizione elettorale. Oggi la sfida è più difficile, il campo è frammentato, con tentazioni governiste e populiste di parti importanti del centrosinistra cittadino. Chiedo il vostro aiuto per far tornare tutti sotto un’unica coalizione ispirata da valori di solidarietà con i più deboli, di lotta alla corruzione, di sviluppo economico compatibile con la tutela del territorio, vera e grande ricchezza di Formia. Uniti possiamo tornare a vincere e se la coalizione in costruzione lo vorrà mi troverà pronto a dare quanto è nelle mie capacità per raggiungere il traguardo. Un caro saluto.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui