Il parco Arnaldo Mussolini a Latina, proposta della Città del Sole

Parco Arnaldo Mussolini giardini pubblici
Parco Arnaldo Mussolini giardini pubblici

Il parco pubblico Arnaldo Mussolini o detto anche “I giardinetti”, sono al centro di numerose polemiche per via di una revoca che vorrebbero fare per togliere il nome al fratello adorato del Duce, come il gossip politico degli ultimi giorni sta accendendo le polemiche, perché come sta accadendo anche a Maenza, dove si è revocata la cittadinanza onoraria a Benito Mussolini, la polemica su come trattare la memoria di questo personaggio che nel bene o nel male ha rappresentato la storia di una parte importante del secolo precedente. Ma per quanto riguarda il parco pubblico di Latina, la Città del Soel ha espresso una proposta anche perché un bene pubblico non può essere lasciato abbandonato a  se stesso, ma deve essere rigorosamente custodito, per cui il comunicato emesso da questa lista civica sicuramente può essere importante: Il parco comunale Arnaldo Mussolini, chiamato più comunemente “i giardinetti di Latina”, ha vissuto nel tempo un inesorabile declino che l’ha tramutato da area di ristoro per le famiglie a covo per sbandati e tossicodipendenti. Invece di disquisire sull’importanza di cambiare nome a uno dei luoghi più rappresentativi della nostra città, come propongono alcuni esponenti del PD , noi di Latina la Città del Sole vogliamo concentrarci sul valore che ha compiere uno sforzo a livello amministrativo affinché il parco torni ad essere un luogo sicuro per i nostri bambini. L’installazione di un impianto di videosorveglianza , la costruzione di un punto di ristoro, la messa in sicurezza dei giochi presenti, la promozione di eventi studiati con scuole e famiglie sarebbero degli interventi semplici e concreti per dare il giusto rilancio a un luogo che è custode della nostra memoria.”

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *