Il Ministero elargisce 400mila euro per le scuole chiuse a Sabaudia

Classe

Stanno per arrivare dal ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca 400mila euro destinati alle scuole di Sabaudia. A darne notizia è il sottosegretario al Miur Lucia Azzolina, che si è personalmente interessata alla vicenda che ha riguardato gli istituti scolastici della città in cui sono state trovate delle tracce di pesticida e che a settembre sono state chiuse. Ha spiegato il sottosegretario:   “Sono in arrivo le risorse necessarie per completare i lavori di ripulitura e sistemazione delle aule delle scuole ‘Giulio Cesare’ e ‘Cencelli’ di Sabaudia, per un totale di 11 plessi, dove, dopo una disinfestazione, sono state rinvenute tracce di un pericoloso pesticida. Il Miur stanzia 400.000 euro per cercare di riportare quanto prima nelle loro classi gli alunni di questi due istituti che, da settembre, a causa di una disinfestazione sbagliata, effettuata con sostanze inadatte e pericolose, vivono, insieme alle loro famiglie, una condizione di forte disagio fra doppi turni e cambi di sede. Ringrazio il mio collega, il deputato Raffaele Trano, che ha seguito e mi ha segnalato la vicenda. Le risorse sono partite oggi e saranno a breve disponibili per le scuole. Ho già fatto sapere alla dirigenza che sarò presto a Sabaudia per incontrare il personale, i ragazzi e le famiglie”.

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *