Catamarani

Il Golfo di Gaeta scelto per disputare i Campionati Mondiali F18 nel 2020

Un evento veramente importante:  il World Council F18 ha assegnato i Campionati Mondiali F18 2020 all’Italia, lo specchio d’acqua interessato dall’evento quale scenario è quello del Golfo di Gaeta, lo stesso dove si sono disputati i Campionati Italiani della Classe nel 2018 e numerosi Campionati Mondiali, Europei ed Italiani, compreso una edizione del CICO. La location a terra, in grado di ospitare le oltre 150/200 barche previste, è quella del Molo Vespucci di Formia. La proposta dello Yachting Club Gaeta, che intende coinvolgere nella collaborazione la Sezione Vela Fiamme Gialle, il Circolo Nautico Caposele, il Circolo Nautico Vela Viva, la Lega e il Club Nautico Gaeta è risultata la più votata superando la proposta di Aahrus (Danimarca) dove si sono svolti i Campionati Mondiali delle Classi Olimpiche 2018, ed altri tre circoli Italiani di spessore quali l’Hang Loose Beach Gizzeria, il Centro Velico Punta Ala e il Circolo Vela Arco. L’ F18, catamarano in doppio armato di randa, fiocco e gennaker e un’imbarcazione riconoscibile per i colori vivaci delle vele, motivo per il quale gli utilizzatori vengono molto assimilati, dal punto di vista della way of life, ai surfisti. Sono i “piccoli” da cui ha preso spunto la moderna Coppa America che ha poi sviluppato il foiling (volaresull’acqua). Altamente performante; con 10 m/s di vento “volano” a 25 nodi di velocità, con entrambi i componenti l’equipaggio, timoniere e prodiere, al trapezio. Adesso si aspetta solo l’organizzazione di questo evento importante per rilanciare l’economia del golfo di Gaeta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

+ 83 = 84

Categorie