Logo

ALATRI: Costa, Scala (47’ st Galuppi), Latini, Baldassarre, Pirone, Cestra, Fanfarillo, Casertano (21’st D’Alessandris), Magliocchetti, Sbaraglia, Fiacco. A disp.: Pelloni, Improta, Nyie, Pietrobono, Ricciotti, Del Vecchio. All.: Frioni

FORMIA: Avgul, Agrillo, Festa, Pepe, Battaglia, Gabrielli, Sarr, Napoletano, Zaccaro, Maresca (12’st Lucignano), Raspaolo (25’ st Petronzio). A disp.: Raso, Luchetta, Cannella, Debernardi, Pasquale, Nulli, Morrone. All.: Pernarella.

Arbitro: Iustulin di Ciampino

Assistenti: Pepe-Caon

Rete : 32’ st Zaccaro

Note: al 19’ st Avgul (F) para un rigore a Sbaraglia (A). Espulso al 40’st Festa (F) per somma di ammonizioni; ammoniti Scala, Baldassarre, Pirone, Magliocchetti, D’Alessandris (A), Maresca, Pepe, Gabrielli, Napoletano, Festa, Avgul (F) recupero 1’pt, 6’st.

Forse perdere in casa con il Terracina ha scosso il pesante clima che si era innestato nella squadra del Formia nei giorni dell’insediamento in panchina di mister Pernarella, sta di fatto che dopo lo stop forzato in campionato dovuto al blocco delle partite dei campionati regionali in seguito all’episodio dell’arbitro che è stato picchiato al termine di una gara in un campo romano, e nel quale nessun commento possa aver seguito qui, i ragazzi formiani hanno fatto colpaccio, vincendo in trasferta ad Alatri per uno a zero con una rete del solito Zaccaro al 32° del secondo tempo. Ancora una volta il portiere Avgul si dimostra un portiere pararigori, visto che lo ha parato a Sbaraglia dell’Alatri, Severissimo l’arbitro Iustulin, visto che sono stai iscritti nel suo taccuino ben 11 ammonizioni, compresa quella che ha mandato negli spogliatoi festa, che collezionando i due gialli, ha visto poi sventolarsi il rosso, ma non influendo sul risultato finale.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui