Latina Biz – Servizi Notizie Eventi Informazioni Calcio,Formia,Province,Sport Il Formia Calcio batte il Roccasecca per 7 a 1

Il Formia Calcio batte il Roccasecca per 7 a 1



Formia Calcio: Avgul, Agrillo (3 st. Tortora), Festa, D’Aprile (3 st. Lucignano), Battaglia, Autiero, Sarr, Castiglione (27 st. Pepe), Zaccaro, Petronzio, Basso (26 st. Millone). A disposizione: Raso, Pasquale, Nulli, Della Corte. Allenatore: Mauro Pernarella

Roccasecca: Teoli (38 st. Rosignuolo), Ricci, Zonfrilli, Lombardi Diego, Di Girolamo, D’Avino, Lombardi Matteo, Gemmiti (21 st. Perlingieri Maurizio), Perlingieri Michele, Baglione (26 st. Fraioli), Tobia (36 st. Minchella). A disposizione: Parasmo, Cerasuolo, Ziu, Conti, Di Vaia. Allenatore: Emiliano Adinolfi

Arbitro: Daniele Pozzi di Roma 1

 Assistenti: Giuseppe Milazzo e Alessandro Ceci di Frosinone

Reti: 16 pt. Perlingieri Michele (rigore) (Roccasecca), 30 pt. Castiglione, 37 pt. Basso, 39 pt. Petronzio, (Formia), 13 st. Basso, 23 st. Basso, 34 e 37 Zaccaro (Formia)

Ammoniti: Agrillo (Formia), Gemmiti, Di Girolamo, Perlingieri Michele, D’Avino (Roccasecca)

 Note: nessuno recupero

Una giornata veramente da incorniciare per il Formia Calcio, una di quelle giornate belle, e non solo soleggiate, visto che era una bellissima giornata e che la cornice di pubblico, complice anche la festa del Carnevale che si svolgeva nella Villa Comunale di Via Vitruvio, non vedeva una grande affluenza, e poi anche la chiusura della curva dei tifosi formiani per l’inagibilità dovuta all’instabilità delle reti.  Ma quello che è peggio, o almeno sembrava tale, e che il Formia Calcio, dopo un quarto d’ora di studio da ambo le parti, passava in svantaggio al 16’ per un fallo di area di rigore commesso dal portiere biancoazzurro Avgul, che atterrava Baglione lanciato verso la porta. Rigore poi trasformato da Perlingieri Michele. Sembrava una frittata fatta, il Formia destinato a perdere di nuovo sul campo amico, e invece…. La partita cambiava al 30’ del primo tempo con il pareggio di Castiglione che con un preciso tiro dal limite trafiggeva il portiere ospite Teoli, ed infine ribaltava la situazione al 37’ Basso che di testa batteva di nuovo il portiere del Roccaseca. Per completare il tris nel primo tempo ci pensava Jonathan Petronzio che su cross del capitano Zaccaro batteva Teoli. Fin qui ci poteva stare il 3 a 1, ma non ci si immaginava che il Roccasecca ne doveva prenderne altri quattro nel corso del secondo tempo. Ed infatti erano passati nel secondo tempo appena tredici minuti che arrivava la quarta rete, il secondo di testa, di Vincenzo Basso, che firmava ancora la terza rete personale di questa partita al 23’ del secondo tempo con una diagonale in uscita sul portiere. Ma la notizia, in una partita assolutamente facile per i ragazzi guidati da mister Pernarella, arriva invece il ritorno al goal di capitan Vincenzo Zaccaro, che ne segna ben due nel giro di tre minuti, ossia al 34’ e al 37’, e si può dire che il numero nove formiano è completamente recuperato. Le due tifoserie, peraltro gemellate, hanno partecipato allo spettacolo, ma al termine dell’incontro, i tifosi ospiti hanno avuto una contestazione con i giocatori perché a loro dire, non si sarebbero impegnati a giocare la gara come invece si aspettavano, “catechizzandoli” a dovere. Adesso per il Formia due partite veramente dure, che potranno definire in 15 giorni, il possibile futuro della squadra del Golfo: la trasferta con la seconda in classifica Città di Paliano il 10 marzo e il 17 riceverà la prima della classe che è il Pontinia con un match tutto da vivere. Intanto il Formia si trova sempre a otto punti dalla vetta e a sette dal terzo posto utile per disputare il play off.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *