Logo

Formia Calcio: Avgul, Pasquale, Lucignano (39’ st Maresca), Pepe, Battaglia, Festa, Nulli (16’ st Vitale), Napoletano (10’ st Sarr), Zaccaro (13’ st Raspaolo), Maradona (29’ st Luchetta), Petronzio. A disp.: Damiano, D’Acunto, Cannella, Di Mare. All.: Russo.

Aurora Vodice Sabaudia: Barbaro, Della Nora, Orientale, Milone, Imbriaco, Racciatti P., Selva (30’ st Torinelli), Aveta (44’ st Rinaldi), Imparato (1’ st Faiello), De Iorio, Pisani. A disp.: Racciatti A., Pica, Bianco, Pirozzi, Di Girolamo. All.: Stanziale.

Arbitro: Mattacola di Frosinone

Assistenti: Aceti-Di Mambro

Reti: 11’ pt Napoletano (F), 12’ st Pisani (S), 47’ st Battaglia (F)

Note: al 15’ pt espulso Milone (S) per condotta scorretta; ammoniti Pepe, Battaglia, Nulli, Napoletano, Raspaolo (F), Selva, Faiello, Torinelli (S); recupero 3’ pt, 4’st.

Il Formia Calcio era chiamato ad una impossibile impresa, quella di ribaltare un risultato fin troppo gravoso conseguito all’andata con l’Aurora Vodice, ossia la sconfitta per 3 a 1. Il Formia Calcio, si sa, è una squadra che fa del fattore campo un’ alleato prezioso, in quanto fino ad oggi ha sempre vinto nel terreno di gioco amico. Ed anche in questa circostanza  i ragazzi di Russo hanno dato il massimo per poter passare il turno, segnando il primo goal all’11° con Napoletano che ha illuso i tifosi biancoazzurri per il passaggio del turno. Ma un minuto dopo le speranze del Formia si spegnevano mestamente con l’immediato pareggio per gli ospiti di Pisani. Una partita che ha visto Maradona che con una punizione ha colpito un palo, e quindi piano piano si sta integrando nella squadra cercando di apportare il suo contributo all’annata che è appena iniziata. Solo al termine della partita, al 47° del secondo tempo Battaglia, ancora una volta il difensore con il vizio del goal, ha portato definitivamente in vantaggio il Formia Calcio, ma per l’economia del passaggio del turno non  basta. Ma ai ragazzi del Formia non bisogna rimproverare nulla perché hanno fatto tutto quello che era nelle loro corde per il passaggio successivo nella coppa Lazio, e senza rimpianti adesso si rituffano in campionato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui