Orlando Giovannone – foto di Pietro Zangrillo

L’ex assessore della giunta Paola Villa Orlando Giovannone è stato presente al secondo flash mob per cercare di capire perché, nonostante la realizzazione del parco in zona Acvqulonga, per altro un lavoro pubblico realizzato nella scorsa gestione sindacale, non sia statpo ancora messo a disposizione dei cittadini per la fruizione pubblica. Ecco quello che ha detto nel corso dell’intervista:

Si trova qui, nel secondo flash mob a distanza di un po’ di tempo, pr cercare di capire che cosa sta succedendo in contrada Acqualonga, in una zona dove doveva essere un parco aperto ai residenti però non è mai stato aperto nonostante che i lavori sono stati fatti e sono stati anche in completamento, si può dire.

“Si, siamo venuti qua perché c’è questa esigenza giustamente da parte deicittadini della contrada, questo è il secondo appuntamento, non è stato possibile prima per altre ragioni, però siamo venuti oggi appunto per constatare lo stato dei lavori. Personalemnte, come manutenzione, come Assessore alla Manutenzione, abbiamo curato questi aspetti fino a dicembre 2020. Dopo dio che, per altri motivi, abbiamo lasciato e oggi siamo qui, appunto, per fare il punto della situazione. “

Ma il punto della situazione allo stato attuale quale è, secondo il tuo pensiero?

Allora il progetto iniziale realizzato diversi anni fa prevedeva piùo meno quello che è stato realizzato. Diciamo questo: quando siamo entrati noi in carica, ancora dovevano partire le opere, e ci siamo presi l’onore di far partire le opere di acquistare, diciamo, i giochini che oggi sono presenti. Abbiamo completato, perché questi lavori di fatto si sono completati a dicembre 2020 – gennaio 2021, e dopo di che non so le motivazioni per cui ancora non si apre il parco.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui