Il film “The bloodgate” vince il XXI festival Inventa un Film di Lenola

The bloodgate

E’ una trama che parla  del sangue infetto in Italia, tra gli anni ’70 e ’90, le coperture dello Stato, le responsabilità, la diffusione dei virus dell’Hiv e dell’epatite a ignari pazienti che si erano sottoposti a trasfusioni di sangue. Tutto questo è raccontato nel documentario TheBloodgate, che ha vinto la ventunesima edizione del festivalInventa un Film di Lenola, sezione Mini doc.  Il lavoro è firmato dai giornalisti Giovanni Del Giaccio, Steno Giulianelli, Sara Lucaroni e Laura Pesino, che raccontano i fatti anche attraverso le parole di chi in prima persona ha vissuto il dramma della malattia. Il documentario ripercorre  il processo che ha mandato assolto Duilio Poggiolini a Napoli, la speranza nei nuovi farmaci e nelle cure. L’opera è prodotta da Historica Edizioni e prende spunto dal libro “Sangue sporco Trasfusioni errori e malasanità” di Giovanni Del Giaccio (Giubilei e Regnani editore, II edizione 2018). Nel corso degli anni attraverso trasfusioni non controllate o farmaci emoderivati realizzati con sangue infetto, è stata compiuta una vera e propria strage praticamente rimasta impunita.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *