Il disco d’esordio dei Dahlìa al teatro Bertolt Brecht di Formia

Un nuovo appuntamento con la musica che si svolgerà al Bertolt Brecht di Formia con la presentazione del disco d’esordio dei Dahlia. I Dahlìa sono Arianna Colantoni alla voce, Mario Ferro sound design & hybrid drum e Giordano Treglia sound design suona ghironda, nyckelharpa, nak tarhu, handpan, chitarra elettrica e piano. Formatosi a Roma nel 2017 esordisce quest’anno con il primo album Hybrid Essence, in uscita il 15 marzo 2019 per l’etichetta Finisterre e realizzato con il sostegno del MiBAC e di SIAE, nell’ambito dell’iniziativa “Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura”. Il sound dei Dahlìa, che si definiscono un gruppo musicale indie pop elettronico italiano, si contraddistingue per una accurata ed elegante ricerca musicologica e strumentistica e nasce dalla combinazione di atmosfere elettroniche con strumenti musicali poco conosciuti, come la nyckelharpa, il nak tarhu, la ghironda, etc. È un groove ibrido sostenuto da percussioni naturali e digitali e da una ritmica complessa. Il titolo dell’album d’esordio dà perfettamente l’idea delle atmosfere e del sound della band, che propone dunque otto canzoni originali che creano un variegato mondo di emozioni descrivendo paesaggi sonori nuovi attraverso un chiaroscuro elettronico e testi legati a racconti di viaggi insoliti e a storie di amori fragili e intensi. L’appuntamento è per sabato 2 marzo presso il Teatro Bertolt Brecht a partire dalle 21.30. A seguire si potrà ascoltare il dj set Native Sounds a cura degli stessi Dahlìa.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *