Ugo Scotti

E’ stata colpita la comunità di Cori dalla notizia della morte del comandante della stazione dei carabinieri il maresciallo Ugio Scotti, il quale ha perso la vita durante una immersione nel Cilento, a Palinuro. Ha affermato il sindaco di Cori Mauro de Lillis: “Una notizia scioccante. Un enorme dispiacere che mi colpisce profondamente. Con il maresciallo Ugo Scotti era nata una forte collaborazione, che ci ha portato a raggiungere importanti risultati per la sicurezza della nostra città. Tante le operazioni portate a termine con successo dal maresciallo e dai suoi uomini. Il suo costante lavoro ha contribuito a far sì che il maresciallo Scotti conquistasse la stima della città. Stima e collaborazione che aveva portato me e l’Amministrazione comunale a dare un messaggio di sostegno alla Stazione dei carabinieri di Cori, con l’installazione di condizionatori e altri piccoli lavori per rendere più confortevole la caserma. Avremmo voluto fare una sorpresa al maresciallo al  suo ritorno dalle vacanze. Purtroppo la tragica notizia ci ha sconvolto e stentiamo tuttora a crederete che ciò sia avvenuto. La città di Cori si stringe al dolore della sua famiglia e all’Arma dei carabinieri. Una perdita, quella del Maresciallo Ugo Scotti, che graverà su tutta la nostra comunità”. Cordoglio è stato espresso anche dal sindaco di Rocca Massima Mario Lucarelli. “Una grande perdita ed un enorme dispiacere per il decesso del nostro comandante della stazione di Cori, maresciallo Ugo Scotti. Sentite condoglianze alla famiglia ed a tutta l’arma dei Carabinieri. Un sentito ringraziamento per tutto quello che hai fatto a tutela della legalità”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui