Il convegno sull’agricoltura in rosa al Grassi di Latina

Donna in agricoltura

Dopo quello del commercio, è l’agricoltura il settore con la maggiore presenza femminile. Sono in aumento leaziende “in rosa” sia a Latina che nel Lazio, così come nel resto del Paese. A dirlo è la Coldiretti: “In Italia, infatti, il 29% delle aziende agricole sono guidata da donne che hanno portato un grande contributo in termini di innovazione, creatività e sostenibilità anche grazie alla legge di orientamento del 2001, fortemente voluta da Coldiretti, che ha rivoluzionato i confini dell’attività rurale verso la multifunzionalità.” Di tutto questo si parlerà nel corso dell’incontro “Il lato rosa del Lazio” che si terrà venerdì 21 giugno, alle 10.30, al Liceo Scientifico G.B. Grassi di Latina. Secondo i dati elaborati dalla Coldiretti “il 25% delle aziende femminili sono guidate da ragazze under 35 che puntano sulla tecnologia. Una percentuale che cresce e si attesta nel Lazio intorno al 40% per quanto riguarda la gestione delle aziende agrituristiche ‘rosa’: 119 nella provincia di Latina (dati Istat), un numero più che raddoppiato rispetto a 10 anni fa (nel 2009 gli agriturismi erano 57). Una presenza quella femminile in crescita sia sotto il profilo numerico sia per le mansioni svolte, in provincia di Latina, dove sono presenti oltre3.300 imprese agricole femminili”. Hanno spiegato Denis Carnello e Pietro Greco, presidente e direttore di Coldiretti Latina:  “Vogliamo sottolineare l’evoluzione del ruolo femminile in agricoltura ed evidenziarne le capacità dirigenziali ponendo l’attenzione in particolare su temi legati alla leadership, alla legalità e alla sicurezza. Le opportunità offerte dall’agricoltura sociale, dall’agriturismo e dalla vendita diretta hanno consentito alle donne di diventare protagoniste nell’organizzazione e nella gestione delle aziende”. All’evento parteciperanno: Rosaria Amato, questore di Latina; Giovanna Bellardini, dirigente scolastico; Giada Gervasi, sindaco di Sabaudia; Enrica Onorati, assessore regionale all’Agricoltura; Sara Paraluppi, direttore Coldiretti Lazio; Sonia Ricci, Commissario Consorzio di Bonifica; Maria Rosa Trio, Prefetto di Latina. Il saluto iniziale sarà di Denis Carnello, presidente Coldiretti Latina; le conclusioni sono invece affidate a David Granieri, presidente Coldiretti Lazio. Modererà la giornalista Anna Maria Capparelli.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *