Logo

Un consiglio comunale che è stato ritenuto “urgente” dallo stesso presidente del consiglio Pasquale Cardillo Cupo che lo ha convocato per il giorno 11 gennaio, a seguito delle dimissiooni dall’incarico di segretario generale Alessandro Izzi, che ha poi generato la necessità di rescindere con un atto pubblico dalla convenzione firmata con il Comune di Priverno. Infatti ecco la convocazione:

Visto il D.Lgs.vo n. 267/2000 e s.m.i.- TUEL; – lo Statuto Comunale; – il Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale; Ravvisata la necessità e l’urgenza di convocare il Consiglio Comunale per l’esame di argomento funzionale ad una immediata attività Amministrativa convoca il Consiglio Comunale, in seduta urgente, per il giorno martedì 11 gennaio 2022, alle ore 17:30, presso la Sede del Palazzo Comunale “Sala Ribaud” con il seguente ordina del giorno:

1. Comunicazioni del Sindaco;

2. Recesso Unilaterale dalla Convenzione di gestione del servizio di Segreteria Generale con il Comune di Priverno ai sensi dell’art. 3 della Convenzione approvata con Deliberazione n. 13 dell’11.03.2021 del Commissario Straordinario del Comune di Formia, adottata coi poteri del Consiglio Comunale.

I documenti relativi agli argomenti all’ordine del giorno saranno trasmessi ai Consiglieri Comunali ai rispettivi indirizzi pec istituzionali almeno 48 ore prima dell’adunanza nonché consultabili, nei termini di Regolamento, presso la Segreteria Comunale durante le ore d’ufficio.

– I Consiglieri Comunali dovranno indossare la mascherina ed essere in possesso del Greenpass oppure essere vaccinati o dotati di esito negativo di un tampone effettuato entro le 48 ore precedenti l’orario di inizio della seduta.

– La partecipazione al pubblico è consentita con le stesse modalità di cui sopra e, comunque, nei limiti massimi di n. 55 persone (ivi compresi i Consiglieri Comunali), distribuite secondo l’ordine di arrivo nella Sala.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui