Comune di Formia

E’ un consiglio comunale che mette in evidenza un apsetto che potrebb e riunire sia i dissidenti che hanno temporanemente lasciato la maggiornanza, ma anche la stessa opposizione, ossia il tema della ricostruzione del IC compelssivo Vitruvio Pollione a Mola. Se il presidente del Consiglio Comunale Di Gabriele non si fa irretire da presunti operatori dell’informazione che vogliono partecipare ma che portano discredito alla città, il consiglio comunale previsto per le ore 17,30 del 28 settembre da tenersi nella sala Ernesto Ribaud si terrà, per via dell’emergenza contagi che da qualche giorno ha colpito sia Formia che l’intero circondario, a porte chiuse e sicuramente da collegamenti da remoto, mentre ci sarà il collegamento streaming sui canali social dell’Ente. Ecco l’ordine del giorno del Consiglio Comunale:

  1. Approvazione verbali sedute precedenti.
  2. Comunicazioni del Sindaco
  3. Approvazione aliquote IMU anno 2020;
  4. Intervento di realizzazione della nuova scuola secondaria di 1° grado “V. Pollione” e della nuova palestra della scuola primaria “E. De Amicis” e secondaria “V. Pollione”, attraverso demolizione e ricostruzione degli edifici esistenti – Approvazione progetto di fattibilità tecnica ed economica e apposizione vincolo preordinato all’esproprio;
  5. Riconoscimento Debiti fuori bilancio ai sensi e per gli effetti dell’art.194, comma 1 lettera A) del D.lgs n.267/2000, afferente la corresponsione di somme in solido con Amissima Assicurazioni spa in favore della Sig.ra Perrozzi Simonetta in virtù della sentenza civile del Giudice di Pace di Gaeta n. 1956/2019 avente ad oggetto risarcimento danni da incidente. Rimborso di competenza su anticipazione in favore della Società Amissima Assicurazioni spa;
  6. Riconoscimento Debiti fuori bilancio ai sensi e per gli effetti dell’art.194, comma 1 lettera A) del D.Lgs n. 267/2000 per risarcimento danno e spese di lite in favore della Sig.ra Pelliccio Immacolata e Avv. Ugo Giuseppe Centore di cui alla sentenza civile del Giudice di Pace di Gaeta n.56 del 09.01.2020
  7. Riconoscimento Debiti fuori bilancio ai sensi e per gli effetti dell’art.194, comma 1 lettera A) del D.lgs n.267/2000, per risarcimento danno e spese di liti in favore della Sig.ra Nardella Vittoria e Avv.ti Paola La Croix e Daniele D’Agostino alla sentenza civile del Giudice di Pace di Gaeta n.1922 del 15.11.2019;
  8. Riconoscimento Debiti fuori bilancio ai sensi e per gli effetti dell’art.194, comma 1 lettera A) del D.lgs n.267/2000, per risarcimento danno e spese di liti in favore dei Sigg.ri Mancini Marco Salvatore e Mancini Rosario alla Sentenza Civile del Giudice di Pace di Gaeta n.459 del 28.07.2020;
  9. Riconoscimento Debiti fuori bilancio ai sensi e per gli effetti dell’art.194, comma 1 lettera A) del D.lgs n.267/2000, per risarcimento danno e spese di liti in favore della Sig.ra Simione Immacolata alla Sentenza Civile del giudice di Pace di Gaeta n.1361 del 13.07.2020
  10. Riconoscimento Debiti fuori bilancio ai sensi e per gli effetti dell’art.194, comma 1 lettera A) del D.lgs n.267/2000, per risarcimento danno e spese di liti in favore del Sig. Cunto Angelo alla Sentenza Civile del Giusice di Pace di Gaeta n.468 del 20.08.2020.
  11. Emergenza Covid: richiesta alla Ausl di presidi sanitari permanenti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui