E’ un convegno che non si farà in presenza, perché alla luce della recente emergenza COVID-19, una special edition che punta il fuoco sulla ecologia delle patologie cardio-cerebro-vascolari, aprendo un confronto/discussione tra i massimi esperti dell’infarto e dell’ictus su linee guida e trattamento dei pazienti cronici. Uno spazio verrà riservato ai temi delle reti per lo stroke e per l’infarto, strutture di intervento tempestivo, in grado di garantire diagnosi dierenziali e scelte terapeutiche in urgenza, di primaria importanza per la centralizzazione del paziente in unità altamente specializzate (UTIC e Stroke Unit). La sessione pomeridiana sarà dedicata alla presentazione e discussione di casi clinici di pazienti reali, con focus su complessità e comorbidità.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui