Roccagorga

L’amministrazione comunale di Roccagorga ha investito da tampo sulla Protezione Civile comunale che nell’ultimo anno, oltre ad essersi spesa per l’emergenza covid-19, ha aderito al coordinamento nazionale di protezione civile del Modavi ed è stata anche dotata di mezzi e attrezzature che hanno permesso di raggiungere un punteggio valido per l’adesione al bando Regionale a favore delle organizzazioni di volontariato di protezione civile.Con una determina del 16 dicembre, al gruppo di protezione civile comunale di Roccagorga è stato riconosciuto un contributo pari a 9895,90 euro per permettere al gruppo di crescere ancora poter offrire alla popolazione un servizio sempre più qualificato. Soddisfazione da parte delelgato alla Pçrotezione Civile Pio Palombi, che è anche un volontario iscritto: Ha affermato Palombi: “Voglio ringraziare i miei volontari, a partire dal coordinatore, che insieme ai  vicecoordinatori ha lavorato anche alla compilazione del bando, e tutti gli iscritti a questo bellissimo gruppo.  Sono ragazzi fantastici che non si tirano mai indietro e che si dedicano da sempre al volontariato di Protezione Civile. Tutta la comunità è orgogliosa di loro ed in primis le loro famiglie perché sanno di avere dei ragazzi d’oro che durante l’emergenza Covid sono diventati i figli di tutta Roccagorga. Sono riusciti infatti a garantire assistenza alla popolazione di questa comunità per tutte le necessità. Nelle più svariate situazioni a partire appunto  dall’emergenza Covid, ai drive-in, passando dalla campagna antincendio, all’assistenza all’ ingresso delle scuole e a tutti gli eventi a rischio di assembramento. Un’altra nota lodevole è l’aumento del numero degli iscritti, in particolare l’ingresso di una folta componente rosa in quanto molte donne sono entrate a far parte del nostro gruppo. Questo ci fa ben sperare in un futuro ricco di iniziative  ed impegno rivolto a tutta la popolazione.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui