Logo

Anche il Comune di Itri partecipa alla campagna “Nastro Rosa 2020”, la campagna di sensibilizzazione voluta dalla LILT for Women e da AIRC, sostenuta dall’ANCI, rivolta a tutte le donne (e non solo), diretta a mantenere alta l’attenzione nella prevenzione e nella lotta del tumore al seno. A partire da questa sera, e per tutto il mese di ottobre, il Castello Medievale, simbolo della nostra cittadina, sarà illuminato di rosa e parimenti di rosa sarà illuminata la scala di Piazza Pertini, recentemente ristrutturata dall’Amministrazione Comunale. Un gesto simbolico ma comunque molto significativo, che nelle intenzioni vuole richiamare l’attenzione di tutti sulla necessità di non abbassare mai la guardia su una tematica, purtroppo, sempre attuale. Ha detto il sindaco Fargiorgio: “Questa è una di quelle campagne che vanno concretamente sostenute, senza se e senza ma ed il cui profondo significato trascende il fatto in sé dell’illuminare di rosa un monumento cittadino. Una campagna che, a mio avviso, deve implementare la cultura della prevenzione e dell’adozione di corretti stili di vita, liberandoci da timori e paure che, fisiologicamente, possono sorgere allorché si affrontino certe tematiche. Un modo per aiutare la scienza e la medicina nella ricerca di cure sempre più appropriate, evitando di perdere altre vite lungo il cammino”. A causa dell’emergenza epidemiologica in atto, non sono previste quest’anno manifestazioni pubbliche, tuttavia l’Amministrazione Comunale ha inteso lanciare un messaggio comunque di forte impatto emotivo, ma anche visivo: “Abbiamo deciso di installare nella piazza del Comune, meglio a lato della scala che conduce al Palazzo Municipale, una panchina rosa, sostituendo quella già esistente. Lo faremo nella mattinata di sabato 10 ottobre. Un modo anche questo per esternare la vicinanza ed il sostegno dell’intera cittadina a tutte coloro che stanno combattendo la propria personale battaglia contro il tumore al seno. Un modo per dire che Itri è presente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui