Pontina

Il Comitato interministeriale per la programmazione economica, nella seduta del 25 giugno, presieduta dal presidente Conte e alla presenza del sottosegretario alla Pcm Fraccaro, ha adottato una serie di deliberazioni in materia di infrastrutture, coesione territoriale, sanità. In particolare ha prorogato la dichiarazione di pubblica utilità per la Roma-Latina e la Cisterna-Valmontone. Una notizia  importante e positiva per il territorio pontino, accolta con favore dalla politica. Ha commentato il senatore di FdI Nicola Caladrini:  “Auspico che Governo e Regione Lazio ne prendano atto alla svelta e assumano le decisioni necessarie per arrivare a realizzare l’opera. Di tempo se ne è perso abbastanza e, quel che è peggio, è che non ne è rimasto molto prima che scadano i termini per gli espropri”. Ha aggiunto il consigliere regionale di FI Giuseppe Simeone:  “Apprendo con soddisfazione che il Cipe ha prorogato la dichiarazione di pubblica utilità del Completamento corridoio tirrenico meridionale A12-Appia – Tratto A12 Roma Civitavecchia – Roma Tor de’ Cenci; del Corridoio intermodale Roma-Latina e collegamento autostradale Cisterna-Valmontone. La proroga del vincolo preordinato all’esproprio è condizione di assoluta necessità per la realizzazione dell’opera. La Regione Lazio deve giocare un ruolo essenziale per il potenziamento della propria rete infrastrutturale e non limitarsi ad attenersi passivamente alle decisioni del governo. Attenderemo il presidente Zingaretti nell’aula consiliare per conoscere le reali intenzioni dell’amministrazione regionale, con la speranza che il presidente della giunta regionale, anche nella veste di azionista di maggioranza del governo Conte, possa darci indicazioni precise sui tempi ed i modi di realizzazione dell’infrastruttura.
Ribadisco la necessità di fare scelte in tempi brevi per il compimento di un’opera fondamentale per pendolari, cittadini e imprese del territorio pontino. “
C’è stato a riguardo anche l’intervento  del segretario del Pd Claudio Moscardelli: “La delibera del Cipe conferma il valore strategico dell’opera così come ha dichiarato il ministro Paola De Micheli. Nel suo intervento in aula dei giorni scorsi, il ministro del Pd aveva riconosciuto come prioritaria questa opera. Come Pd della provincia di Latina abbiamo lavorato nella direzione di ottenere l’inserimento dell’opera tra quelle prioritarie che il prossimo decreto del Ministero delle Infrastrutture indicherà per l’intero finanziamento e per la nomina di commissari straordinari per la sollecita realizzazione.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui