Il Capodanno a Gaeta si svolgerà su quattro piazze come da tradizione

Locandina

Gaeta si prepara a festeggiare l’arrivo del nuovo anno con il consueto entusiasmo mentre fervono i preparativi per il “Capodanno in riva al mare” Lunedì 31 dicembre a partire dalle 23:30, animazione e spettacoli in ben 4 location: Piazza XIX maggio, Villa Traniello, Largo Bonelli e Molo S. Maria. Organizzato dal Comune di Gaeta in collaborazione con Radio Spazio Blu e TEAM E20, il Capodanno a Gaeta prevede divertimento fino all’alba in un contesto unico impreziosito dalla presenza della pista di pattinaggio sul ghiaccio, dalla magia delle luminarie da favola e con le musiche dei Dj Max Guadalaxara, Piergiorgio D’Arpino, Marco Colozzo & Francesco Cardi, Fabrizio Fontana, Livio Batosi, Andrea Fico, Roxie B e dei Dance Machine in Piazza XIX maggio. Ha dichiarato il Sindaco Cosmo Mitrano:  “Una città sempre più vitale e coinvolgente che vuole augurare un fantastico 2019 ai suoi abitanti e ai suoi visitatori. Il Capodanno in riva al mare sarà una grande festa per tutti e saluteremo il nuovo anno in allegria con l’auspicio di continuare a lavorare insieme, per dare nuovi slanci vitali al tessuto economico e sociale della nostra città. Dobbiamo continuare a credere fortemente nelle potenzialità del nostro territorio e nella capacità di ciascuno di noi a rimettersi in gioco per un futuro migliore”.  Spettacolo, musica e divertimento per tutti a partire già dal primo pomeriggio del 31 dicembre quando le vie del centro si animeranno con le tradizionali orchestrine de “glie sciuscie” La sfilata di fine anno dei gruppi questuanti avrà inizio alle 17 in Via Indipendenza nello spazio antistante la “casetta caramellosa”, per poi proseguire sul Lungomare Caboto e Corso Cavour.Ha affermato l’Assessore al turismo Angelo Magliozzi:  “Una lunga nottata da vivere intensamente all’insegna del sano divertimento, della tradizione e della buona musica pensata per un’ampia platea e per accontentare i gusti musicali di tutte le fasce d’età. Dalla sciusciata di fine anno, nel solco della tradizione gaetana, alle piazze in musica animate da bravissimi Dj e dalla Dance Machine tra le band più rappresentative della disco music degli anni ’70-’80-’90. Concludiamo così  un altro anno importante per la nostra città che ha conquistato con determinazione quel prestigio turistico che le spetta. Gaeta vede rafforzare la sua posizione quale meta da vivere tutto l’anno. Un processo di destagionalizzazione turistica che si concretizza grazie a Favole di Luce, un grande evento che consente di far conoscere ed ammirare ulteriormente la nostra città per suo il Patrimonio artistico, culturale, storico, naturalistico ed enogastronomico di inestimabile valore”.

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *