Gianluca Taddeo

Già in sede informale Gianluca Taddeo, candidato a sindaco del gruppo di coalizione Forza Italia – Fratelli d’Italia, aveva ringraziato gli aderenti del partito della Melonio per la scelta fatta presso la sua persona. Ma adesso lo ha fatto in via ufficiale e pertanto ha voluto dareanche una sintesi di quello che sarà detto in campagna elettorale non mpomento in cui si aprirà ufficialmente: “Il nostro movimento continua a generare una forte curiosità tra le persone. Vogliamo far sì che i cittadini recuperino quella fiducia verso il comune e la classe politica, smarritasi nel corso degli anni. Stiamo creando un gruppo di lavoro estremamente solido e sempre affine alle nostre idee. Voglio ringraziare Fratelli d’Italia e l’ex candidato sindaco a Formia, Pasquale Cardillo Cupo, per l’appoggio in questo percorso che faremo insieme. Abbiamo cercato di allargare la coalizione con il centrodestra, ma dato lo scarso interesse per i nostri programmi e l’incomprensibile scelta degli esponenti della Lega di far parte di un raggruppamento non ben definito, di cui fa parte anche Sandro Bartolomeo, esponente del Partito Democratico, abbiamo deciso di proseguire per la nostra strada basata su proposte concrete e sulla coerenza politica. Il forte gruppo di lavoro a cui stiamo lavorando è un primo passo verso quel rinnovamento di cui Formia ha bisogno, un rinnovamento che parte dall’interno. Persone qualificate e decise per la realizzazione di progetti, troppo spesso abbandonati dalle passate amministrazioni. Riorganizzare l’assetto della casa comunale per dare ai cittadini un servizio di primo livello ed efficiente, e rendere più agevole il lavoro dei dipendenti comunali. Riformare Formia partendo dal territorio e dalla sua sicurezza, con la rigenerazione urbana come strumento di riqualificazione, dal turismo, dallo sviluppo economico e dal recupero sociale, specialmente giovanile, attraverso le scuole e lo sport. Vogliamo incrementare le attività sportive, anche con il sostegno del Coni. Altra questione fondamentale che affronteremo è quella relativa alla viabilità, partendo dalla riapertura del ponte Tallini per ricollegare la Città al porto e via via miglioreremo ogni punto critico presente sul territorio comunale. Potenziamento dell’ufficio tecnico prevedendo anche un ufficio dedicato ai condoni edilizi.  Sarebbe innovativo digitalizzare il comune, in modo da snellire e velocizzare ogni procedura. Abbiamo avanzato questa proposta anche tramite degli emendamenti alle delibere proposte di bilancio, senza successo, che ci permetterebbe di compiere un ulteriore passo nel processo di transizione digitale. Nel nostro programma portiamo rinnovamento, competenza e professionalità per ogni settore, c’è tanto da fare ma non ci scoraggiamo. Infine, voglio annunciare che entro la fine di giugno verrà inaugurata la sede della nostra coalizione in via Vitruvio 174. I simboli di riferimento delle liste a sostegno non saranno nascosti ma ben visibili. Pensiamo che la chiarezza debba essere una delle principali linee guida verso gli elettori. Il Point Elettorale sarà un vero e proprio laboratorio politico di idee dove il contributo di coloro che faranno parte dello schieramento e dei cittadini dovrà essere da stimolo per la realizzazione del nostro programma.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui