Dall’1 al 4 luglio a Formia ritorna Il Cancello delle favole, il festival di teatro per ragazzi promosso dal Teatro Bertolt Brecht all’interno del progetto Officine Culturali della Regione Lazio e del FUS del Mibact. L’appuntamento è una delle tappe del Festival Internazionale Marameo che quest’anno coinvolge, oltre Formia, anche l’Abruzzo, la Puglia e le Marche per poi partire alla volta della Bosnia. Per quattro giorni la terrazza del Circolo Nautico Caposele e la pinetina Ginillat si coloreranno dei giochi, delle voci e dell’entusiasmo dei bambini. Bottiglie di plastica diventeranno giraffe, una piazzetta un vero giardino incantato, una terrazza un laboratorio di creatività. Quattro giorni per dare sfogo alle storie di draghi, cavalieri, gatti, personaggi strambi ed immaginari appartenenti a quel mondo del virtuale, non reale, prima che arrivassero i video games e il 3d. Ogni mattina alle ore 10:00 appuntamento con le favole a colazione: l’1 luglio l’autrice Rosa Cambara leggerà e racconterà Un bambino con le scarpe rotte (Gruppo Abele Edizioni); il 3 luglio l’omaggio a Eric Carle, recentemente scomparso, con le letture delle sue storie più belle; il 4 luglio le storie sul e dal mare. Spazio anche per tanti laboratori: l’1, il 3 e il 4 luglio la costruzione dei burattini con materiale di riciclo e il 2 luglio largo ai fumetti con due laboratori a cura di Gud (Tunué). Tutte le sere alle ore 21:00 alla pinetina Ginillat (di fronte alla Torre di Mola), e il 2 luglio alle ore 19:00, uno spettacolo di teatro per ragazzi: l’1 luglio Brutto della compagnia 20 Chiavi, liberamente ispirato al Brutto Anatroccolo, il 2 luglio Pinocchio del Teatro Tieffeu di Perugia, il 3 luglio La storia della bambola contesa, della compagnia TSA Fantacadabra, e il 4 luglio Cappuccetto G…rosso della Compagnia Molino D’Arte di Altamura. Prenotazioni su eventbrite.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui