Il bilancio della Provincia di Latina della Questura per il Capodanno

Botti

Un Capodanno in sicurezza nella provincia pontina: i servizi preventivi disposti dal questore Carmine Belfiore hanno  consentito di trascorrere la notte di San Silvestro in sicurezza nel corso dei vari eventi di piazza che sono stati organizzati nei diversi centri del territorio tra cui Latina, Formia, Gaeta e Sperlonga in particolare. All’indomani della notte di Capodanno il bilancio dei feriti a causa dei botti nella provincia pontina è positivo: solo una persona è rimasta ferita, fortunatamente in maniera non grave, a Gaeta. Ha riportato lesioni a seguito di un’esplosione di petardi. Sempre a Gaeta un agente è rimasto ferito dopo essere intervenuto per fermare due giovani intenti ad accendere petardi. I due, di 26 e 28 anni ed entrambi residenti nella città del Golfo, durante i festeggiamenti hanno esploso un grosso petardo e sono stati fermati dagli agenti proprio prima che riuscissero ad accenderne un altro, poi debitamente sequestrato. Nel corso dell’intervento uno dei poliziotti è rimasto ferito riportando lesioni giudicate guaribili con 10 giorni di prognosi. Concludono nel bilancio dagli uffici di corso della Repubblica: “Relativamente ai servizi finalizzati alla prevenzione della  criminalità predatoria, le attività messe in atto dalla Questura hanno impedito il verificarsi di situazioni di criticità in generale”.

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *